DOMUS 2020/nZEB è un edificio monofamiliare che sorge a est del centro storico medievale di Formigine, a una decina di chilometri a sud di Modena.
È il prodotto di un intervento di recupero e sostituzione edilizia, dove evoluzione di tecnologie collaudate con bassi costi di costruzione e gestione, si coniugano con altissima efficienza energetica nZEB, cioè edifici a energia quasi zero con consumi <10kw/mq/anno.
Un’architettura sostenibile e durevole nel tempo caratterizzata da razionalizzazione degli usi e forme pure, propone un involucro rigoroso e funzionale che si adatta alla morfologia del lotto assecondandone l’irregolarità.

L’attento percorso edificatorio ha eliminato ogni forma di assistenza muraria così come la maggior parte dei prodotti di risulta del cantiere, rendendolo compatibile con l’inserimento in ogni ambito anche delicato e tipico dei recuperi urbani.
Le assolute capacità di isolamento termoacustico dell’involucro hanno permesso di utilizzare un’apparato impiantistico di climatizzazione integrato ONLYAIR costituito esclusivamente da PDC e VMC, particolarmente innovativo per l’applicazione in edifici residenziali intelaiati a tamponamenti pesanti in termolaterizio. La piattaforma tecnologica è completata da un sistema domotico KNX che ne permette anche la gestione remota. Una casa flessibile nei suoi componenti interni e nei sistemi impiantistici completamente riciclabili, smontabili e parzialmente ricomponibili.

DOMUS 2020/nZEB rinuncia ai combustibili fossili, recupera le acque meteoriche, utilizza l’energia rinnovabile del sole predisponendosi a sistemi di accumulo e ricarica per la prossima mobilità elettrica ed iniziando il percorso dì indipendenza dalle reti di distribuzione energetica per ottenere una riduzione dei costi diretti e un miglioramento dell’ecosistema globale.

 

DOMUS 2020/nZEB è progettata evolvendo tecnologie costruttive tradizionali ed estremamente collaudate in grado di offrire risultati prestazionali di qualità assoluta a prezzi accessibili e inferiori al mercato degli edifici in legno o muratura.

DOMUS 2020/nZEB ha rispettato attente scelte bioclimatiche che hanno guidato la distribuzione interna, la forma e collocazione delle aperture e l’inseguimento del percorso solare per trarne i maggiori vantaggi energetici.
Adottare la struttura portante puntiforme rappresenta una soluzione economica e flessibile che permette una facile modificabilità della configurazione interna.
Le scelte impiantistiche FreeGas alimentate da impianto fotovoltaico sono costituite da sistema energetico integrato PDC-VMC per climatizzazione, produzione sanitaria e trattamento aria, abbinato a piattaforma antintrusione e domotica KNX. Completa la dotazione idraulica il serbatoio di accumulo per il recupero e trattamento delle acque meteoriche a fini irrigui.
Materiali e finiture interne ed esterne durevoli e a bassissima manutenzione, permettono economicità di gestione e praticità d’uso.

Inoltre, realizzando un’intelaiatura in calcestruzzo armato con tamponamenti in termolaterizio pesante:

– Si costruisce in modo duraturo e resistente, perché si utilizzano materiali che non alterano le prestazioni nel tempo e rappresentano la miglior scelta di tecnologia antisismica (questo non si può dire di tutte le metodologie costruttive).

– Si fa uso di materie prime naturali come acqua, sabbia, ghiaia e argilla, combinate con biocomponenti come la farina di legno e il sughero di recupero.

– Si utilizzano materiali completamente riciclabili.

– Si ottiene un elevato isolamento termoacustico e la massima permeabilità al vapore, abbinati ad altrettanta resistenza al fuoco perché i componenti hanno caratteristiche di incombustibilià (a differenza di altre tipologie strutturali).

– Si contribuisce alla sostenibilità ambientale, perché il consumo di energia per la produzione di questi materiali è assolutamente ottimizzato con impianti ad elevato recupero energetico.

– Si ottiene certezza di prestazione e abbattimento dei tempi di lavorazione, utilizzando anche componenti prefabbricati dalla qualità costante e certificata.

– Si ottiene pulizia e migliore gestione delle fasi lavorative in cantiere, ottenendo la quasi completa eliminazione di materiali di scarto e riducendo la produzione di inquinanti.

Materiali costruttivi e tecnologie

Laterizi WIENERBERGER
Intonaci DIASEN
Sistemi rivestimento KNAUF
Pavimenti – Resine ABETLAMINATIKERAKOL
Cimatizzazione BUDERUS
Ricambio/ventilazione aria ZEHNDER
Impianti elettrici domotici-antintrusione JUNGKSENIA
Serramenti WOLF

Scrivici per visitare la casa.

Chiamaci al 339.5423900 oppure scrivi tramite il modulo. Saremo lieti di fissare un appuntamento per visitare insieme la casa e illustrare le soluzioni adottate.

Dichiaro di avere letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei miei dati nel rispetto della normativa vigente (GDPR)